Mese: aprile 2019

Il Gazzettino della Settimana [N.8]

Semifinali 27° Campionato Invernale UISP

ATG Caldaie – Real Olimpo Il Broletto:2-1

Squadre ben messe in campo, ordinate e con le giuste distanze quindi difficile trovare spazi nella prima parte di gara in cui, approfittando delle uniche sbavature avversarie, ATG Caldaie colpisce un palo con Stalyarov e Romeo costringe Franzon al miracolo sull’altro fronte. Real Olimpo Il Broletto ha pero’ piu’ determinazione e Zaninetti riesce a intercettare un passaggio mandando prontamente Niemen a tu per tu con il portiere: è il vantaggio di Real Olimpo Il Broletto. A quel punto la squadra di Inverno controlla la partita fino al termine della prima frazione, chiusa con il minimo vantaggio, non concedendo nessun azione pericolosa all’avversario. Nella ripresa ATG entra in campo con un altro piglio e, praticamente alla prima azione, pareggia con un tiro di Palazzolo che sbatte sulla traversa e poi primbalza a terrza uscendo dalla porta. Il direttore di gara con sicurezza assegna la rete. A quel punto la partita si scuote con le squadre che si allungano e il ritmo che aumenta: nonostante una maggior pressione sterile di Real Olimpo Il Broletto ATG Caldaie trova, con Ayoub, lo spiraglio per insaccare il vantaggio. Senza impressionare ATG Caldaie accede in finale lasciando all’avversario l’amaro in bocca per aver controllato a lungo il gioco senza riuscire a trovare la zampata decisiva nei momenti clou.

Csk La Rissa – Real Fenice: 7-2

Formazioni disordinate in un avvio un po’ confuso con Csk che spreca un paio di ghiotte occasioni e Real Fenice che risponde con un palo di Crotti. Csk La Rissa, priva di una colonna portante come Suno, riesce a inquadrarsi trovando il vantaggio con cui si va al riposo. Nella ripresa poi inizia, con belle geometrie, a macinare gioco arrivando con continuità alla conclusione portandosi sul 3-0. Real Fenice prova a reagire ma è ancora una volta fermata dai legni: non è serata per la squadra di Vigevano, apparsa sottotono dopo aver dominato l’A1, che si sbilancia per trovare la rete lasciando troppo spazio all’avversario. Non riesce così ad abbozzare una rimonta accontentandosi della doppietta di De Cesare. Csk La Rissa ha dimostrato ancora una volta di dare il meglio di sé nelle partite secche ed approda così in finale, trascinata dalla tripletta di Portogallo, imponendosi sulla vincitrice del suo girone.

 

Finale 27° Campionato Invernale UISP

ATG Caldaie – Csk La Rissa: 2-1

Va in scena la rivincita dell’atto finale della passata stagione con Csk La Rissa che si presenta da Campione in carica. Dopo una fase di studio ATG la sblocca, grazie a una fiammata improvvisa di Raia, e a quel puto si inizia a giocare a buon ritmo affidandosi però prevalentemente ad azioni individuali con entrambe le formazioni che non permettono all’avversario di sviluppare azioni fluide. Su un tiro dalla distanza di Ielpo, poi, Portogallo insacca da due la ribattuta di Franzon pareggiando i conti. Ma ancora Raia, allo scadere della prima frazione, sigla direttamente da calcio di punizione il nuovo vantaggio per i suoi. A inizio ripresa ATG Caldaie chiama Chiarito a due interventi consecutivi e, passato il pericolo, Csk La Rissa alza il baricentro ma fatica ad arrivare alla conclusione dato che l’avversario si chiude bene in difesa provando poi a ripartire in contropiede. A cinque minuti dalla fine Csk gioca, come di consueto, la carta del portiere di movimento concedendo un paio di conclusioni dalla distanza all’avversario a porta sguarnita e riuscendo, a un minuto dalla fine, a creare un’occasionissima che pero’ non concretizza. Nonostante il forcing finale Csk non trova lo spunto giusto per agguantare il pari: ATG Caldaie conquista il titolo di Campione Provinciale! Potete rivivere questo incontro nella sintesi di Lega 5 Channel.

 

Semifinali 7a Winter League

Itof – La Plata: 9-5

Bella partita dal tasso tecnico alto in cui l’esperta Itof di Mister Bertazzo se la deve vedere con la giovane sorpresa del girone B La Plata. Itof si dimostra come sempre quadrata e consapevole dei propri mezzi, La Plata sfrutta molto la velocita dei suoi uomini soprattutto di Cuciuffo che nella prima frazione di gara si dimostra il più ispirato. Nonostante la prima fase di studio é Itof che prende in mano il gioco concludendo il primo tempo sul 4-1. La seconda parte di gara vede sempre Itof controllare e La Plata che cerca di rientrare in partita ma riesce a concretizzare solo nel finale quando ormai il vantaggio di Itof è troppo ampio. Segnaliamo per Itof due eurogoal segnati da Bugnolo, con un girata al volo che si infila sotto l’incrocio dei pali da posizione defilata, e da Miladani il cui tiro al volo di esterno sfida le leggi della fisica. Per La Plata in evidenza Tumler, che compie grandi parate, e Magnaghi autore di una tripletta.

Metalist – Atletico Madrink: 8-1

Non un bello spettacolo questo incontro in cui la confusione e le urla sono stati i veri protagonisti. Il divario tra le due squadre è evidente e Metalist controlla la partita senza problemi. Atletico Madrink invece la mette sul fisico e si innervosisce diventando eccessivamente polemica. Da segnalare la tripletta di Stalyarov. Metalist si guadagna così la finale che vedrà opposte le vincitrici dei rispettivi gironi.

 

Semifinali Play off Campionato Over 35

Gelateria Tiziana – Atletico Ma Non Troppo: 10-1

Gelateria Tiziana parte forte, portandosi sul 3-0 in pochi minuti, e poi continua a controllare la partita rispettando in pieno il pronostico. Atletico Ma Non Troppo fatica a contenere la corazzata avversaria e riesce a farsi viva dalle parti di Franzon solo sporadicamente. Nella ripresa si consola siglando la rete della bandiera con Ripepi. Da segnalare le triplette di Teohari e Stalyarov.

Quelli Della Domenica – Fiamme Azzurre 3-2

Una partita molto combattuta e inizialmente avara di occasioni. A metà primo tempo la sblocca bomber Romano, capocannoniere del girone, portando Quelli Della Domenica in vantaggio. Fiamme Azzurre reagisce impegnando Margjeci in due occasioni ma è nuovamente Quelli della Domenica, in chiusura di primo tempo, a raddoppiare con un bel gol di tacco di Tricarico. Pronti via ad inizio ripresa Signorelli sigla il 3-0 che sembra chiudere i giochi ma Cimmarusti e compagni non mollano e accorciano con Vitolo. A quel punto si buttano in avanti cercando di riaprire la partita ma riescono a insaccare il 2-3 con Rossignoli solo in extremis, quando ormai non c’è piu’ tempo per pareggiare: é Quelli Della Domenica ad andare a giocarsi la Finale. Finale che rispetta pienamente i valori dimostrati durante la stagione vedendo opposte infatti la prima contro la seconda della “regular season”.

 

Finali Play off Campionato Over 35

3°/4° Posto­ – Fiamme Azzure vs Atletico Ma Non Troppo: 6-4

Atletico Ma Non Troppo riesce a rimanere sempre in partita ma Fiamme Azzurre, dopo aver colpito a freddo, conduce per tutto l’incontro mantenendosi sempre ad almeno una rete di vantaggio per poi allungare nel finale. Arriva così, come era stato in classifica, la terza posizione per la squadra capitanata da Cimmarusti.

1°/2° Posto – Gelateria Tiziana vs Quelli Della Domenica: 7-4

Quelli Della Domenica parte meglio dell’avversario: trova subito il vantaggio e riesce a limitare bene la squadra di Teohari che però, appena trova le misure, si rende subito pericolosa in due occasioni per poi ribaltare il risultato con un uno due micidiale. A quel punto si accende il match: Quelli Della Domenica spreca una ghiotta occasione e nell’azione successiva Gelateria Tiziana trova il 3-1. Quelli della Domenica va in tilt e, dopo un’espulsione di uno dei suoi, subisce altre due reti prima della fine del primo tempo. Nella ripresa Romano e compagni, nonostante paghino un po’ di fatica non avendo piu’ cambi a disposizione, riescono solo a ridurre il passivo. Gelateria Tiziana, dopo aver dominato per tutto il Campionato, vince meritatamente il titolo chiudendo da imbattuta. Complimenti a tutta la squadra! Potete rivivere questo incontro nella sintesi di Lega 5 Channel.