Il Gazzettino dell’8a Giornata

A2 Mercoledì UISP

Real Olimpo Il Broletto ottiene tre punti giocando solo pochi minuti della gara odierna poichè  Shakhtar Donuts, dopo una doppia espulsione, preferisce non continuare la gara, piuttosto che disputare il resto dell’incontro in inferiorità di un uomo, abbandonando il campo. Rimane così abissale il vantaggio sulla seconda.

Borussia Grano’s supera 8-4 Autoriparazioni Novacart rimanendo in seconda posizione. I ragazzi di Granozzo riescono ad ottenere la vittoria senza dover spingere al massimo sull’acceleratore dato che Autoriparazioni Novacart, rimaneggiata, si preoccupa piu’ che altro di contenere e limitare i danni. In evidenza per i vincitori Crivelli con un poker di reti.

Sale in terza posizione Novar8 grazie al 5-3 su OCT. Nonostante l’assenza di un portiere di ruolo Novar8 riesce ad avere la meglio su una OCT mai doma a cui è mancato però lo sprint per fare risultato. Implacabile anche oggi bomber Vacca che con la sua tripletta ha facilitato la conquista dei tre punti consolidando la prima posizione nella classifica marcatori.

Seconda vittoria stagionale per Gelteria Giobu che ha la meglio 6-3 su La Marchigiana grazie a una prestazione convincente. In evidenza Paladini con una tripletta. La Marchigiana si deve arrendere così al primo stop dopo una striscia di cinque risultati utili consecutivi.

 

Winter League Gir A

Itof ottiene l’ennesima vittoria a tavolino: 5-0 contro Team Dabudidabudai che non si presenta.

Fiamme Azzurre rimane seconda aumentando il vantaggio sulla terza grazie al netto 9-1 su Bicocca. Trascinata da Tortora M., autore di quattro reti, la squadra capitanata da Cimmarusti liquida facilmente la pratica del fanalino di coda Bicocca a cui sarebbe servito almeno un cambio per poter mettere in discussione il risultato.

Birra Real si mantiene in terza posizione nonostante il 6-6 con FC Lord Byron. Una partita avvincente, ben giocata da entrambe le formazioni che raccolgono così un meritato punto ciascuna. Birra Real ha pagato la mancanza di cambi mentre FC Lord Byron sembra aver completato la sua crescita candidandosi ad essere protagonista in Uefa. In evidenza Altilia F., di FC Lord Byron, con un poker di reti e Paravizzini, di Birra Real, autore di una tripletta.

Pizzeria La Premiata supera 8-2 Bar Mezzo Litro staccandola in classifica. Ottimo campionato fino ad ora di Pizzeria La Premiata che dimostra di essere cresciuta come collettivo con le quattro doppiette odierne: prima era principalmente bomber Roman a finalizzare il gioco. Bar Mezzo Litro invece sembrava essere già con la testa proiettata alle feste natalizie.

 

Winter League Gir B

Metalist approfittando del turno di riposo di La Plata la aggancia in vetta grazie al 9-3 su Made in Sud. Solita gran prestazione di Metalist che viene pero’ ben contrastata da Made in Sud brava, nonostante l’assenza di un portiere di ruolo, a limitare il piu’ possibile l’avversario sfruttandone ogni minimo errore per colpire. Mattatore dell’incontro Kozhushnyi I. autore di un poker di reti. Potete rivivere questo incontro nella puntata settimanale di Lega 5 Channel.

Sconvolts si porta in terza posizione solitaria superando 13-6 il fanalino di coda Real Madrink. La squadra di Cito riesce a rimanere in partita per tutto il primo tempo nel quale gioca alla pari con l’avversario. Alla lunga pero’ si deve arrendere al ciclone Spataro che con le sue nove reti, piu’ un autogol provocato, non le lascia scampo.

Non si fanno male Fly migratis e Real Madrink che, pareggiando 2-2, rimangono appaiate in classifica scivolando pero’ entrambe in quarta posizione. Un match all’insegna dell’equilibrio, condito purtroppo da un eccessivo nervosismo, che ha fruttato meritatamente un punto ciascuna.

 

A1 lunedi UISP

Real Fenice, unica squadra a non aver ancora effettuato il turno di riposo, rimane al comando infilando la settima vittoria consecutiva con il 7-6 su Roggia Assicurazioni. Una gara nervosa con la squadra di Vigevano che conduce per tutta la gara e Linarello e compagni che controbattono colpo su colpo rimanendo sempre in partita. Ma nel finale, nonostante la superiorità numerica per l’espulsione di un avversario nell’apice del nervosismo e l’uscita anzitempo per infortunio del portiere di ruolo di Real Fenice, non riescono ad acciuffare il pari pur potendo usufruire di un tiro libero.

ATG Caldaie si mantiene in seconda posizione superando 6-3 Rugna FC che si trovava a un solo punto di distanza in classifica. Oliva e compagni hanno faticato piu’ di quanto reciti il risultato, poiché non avevano un portiere di ruolo a disposizione e di contro hanno trovato di fronte a loro un estremo difensore avversario in gran serata. Sono stati gli assoli dei singoli a spostare gli equilibri: il duo El Ouazni –Agbi su tutti.

Csk La Rissa supera 7-3 Auto Vinotti con una partenza a razzo che le permette di portarsi in vantaggio di cinque reti. Poi cerca di amministrare e Auto Vinotti abbozza una rimonta con la tripletta di Vinotti K., ma non basta, poiché Csk, che manda a rete tutti i suoi effettivi di movimento, allunga impedendole di raddrizzare il risultato.

Herta Vina centra la terza vittoria consecutiva, agganciando Roggia Assicurazioni in quarta posizione, con il 5-3 su Assicar. Un match avvincente con continui capovolgimenti di fronte in cui Herta Vina riesce ad essere piu’ concreta dell’avversario riuscendo a finalizzare con determinazione le azioni in velocità che è ha costruito. Decisivo in questo senso Caleffa con la tripletta messa a segno.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *