Il Gazzettino della 4a Giornata

A1 Lunedì UISP

Sorpasso al vertice per Real Fenice che, approfittando del pari della capolista ATG Caldaie, con il 5-4 su Assicar si porta al comando della classifica scavalcando appunto la squadra di Oliva. Una vittoria pero’ sofferta ottenuta infatti di misura su una Assicar che, a causa di qualche disattenzione di troppo, non riesce ad ottenere punti dopo una partita di gran sacrificio.

ATG Caldaie scivola in seconda posizione poiché stoppata sul 4-4 da una sorprendente Herta Vina capace di recuperare tre reti di svantaggio maturate nel primo tempo con una gran ripresa. ATG Caldaie, che probabilmente pensava di aver già messo in cassaforte il risultato, non è riuscita a impedirne la rimonta.

Rugna FC si porta in terza posizione solitaria staccando proprio l’avversario di giornata Blu Tornado sconfitto 6-5. La squadra di Castellano va subito in vantaggio e ci rimane per tutto l’incontro pur essendo tallonata dall’avversario che rimane sempre in partita senza mai riuscire pero’ ad andare oltre il minimo svantaggio.

Roggia Assicurazioni la spunta 5-4 su Csk La Rissa. Una gran vittoria, che vale la quarta posizione, ottenuta con grinta compattezza e la bella prova di bomber Marchiando che firma una tripletta importante. Chiarito e compagni non demeritano e giocano come sempre la carta del portiere di movimento nel finale ma, senza la guida di capitan Suno, non riescono a metterla in atto in maniera efficace.

Ha riposato Auto Vinotti.

 

A2 Mercoledì UISP

Sempre vittoriosa la capolista Real Olimpo Il Broletto: 3-2 su Novar8. Una vittoria sudata e sofferta con la squadra di Callipari capace di portarsi in vantaggio due volte nel primo tempo e per essere poi due volte raggiunta. Decide l’incontro, un incontro purtroppo caratterizzato dalla “caciara” di entrambe le formazioni, un rigore a una manciata di secondi che regala a Inverno e compagni la quarta vittoria in altrettante partite.

Shakhtar Donuts stacca Novar8 e va sola in seconda posizione grazie al 6-4 su OCT. La squadra di Fedele al gran completo e sfoggiando un completo nuovo di pacca vince e convince al cospetto di un avversario troppo incerto sotto porta. Dopo la sconfitta nella prima giornata contro la prima della classe Shakhtar ha sempre centrato i tre punti.

Autoriparazioni Novacart e La Marchigiana danno luogo a un 5-5 maturato dopo una gara dall’andamento altalenante. Dopo una gran partenza della squadra di Stoppa, che tiene il pallino del gioco trovando pero’ solo il minimo vantaggio, con le sue letali ripartenze La Marchigiana chiude sul 3-1 la prima frazione. Nel secondo tempo Autoriparazioni Novacart si riporta in partita e insegue fino a raggiungere il definitivo pari trascinata dalla tripletta di Cagnone. Tripletta anche per Abate della squadra avversaria.

Stesso epilogo, 5-5, nell’incontro tra Borussia Grano’s e Gelateria Giobu. Partita condotta a lungo da Borussia Grano’s che, dopo gran un primo tempo, amministra bene fino a qualche minuto dalla fine quando inspiegabilmente smette di giocare concedendo all’avversario, bravo a rimanere in partita e crederci fino alla fine, la possibilità di acciuffare il pari sfiorando poi la vittoria. In evidenza Botta, tra le fila di Gelateria Giobu, autore di una tripletta.

 

Winter League Gir A

Itof si porta in vetta solitaria grazie al 6-2 su Bar Mezzo Litro. Vince e convince la formazione di Bertazzo che, con l’ennesima prestazione superlativa, ottiene una vittoria non facile contro una Bar Mezzo Litro agguerrita e volenterosa che però fatica troppo a trovare la via del gol.

Frena Birra Real, stoppata sul 3-3 da Fiamme Azzurre, che scivola così in seconda posizione. Una partita equilibrata terminata con un giusto pari tra due formazioni che si sono affrontate a viso aperto con grande attenzione però alla fase difensiva.

Team Dabudidabudai centra la prima vittoria e i primi punti stagionali grazie al 9-5 su Pizzeria La Premiata. Ci prova Pizzeria La Premiata che però, senza cambi, non riesce alla lunga ad arginare la velocità di gioco e di realizzazione dell’avversario. Curiosità: la vittoria è maturata, per Team Dabudidabudai, grazie alle triplette di Barbi Puppini e Gallo che da soli hanno realizzato l’intero score della loro squadra. Pizzeria La Premiata si consola con il poker di Roman. Potete rivivere questo incontro nella puntata settimanale di Lega 5 Channel.

Scoppiettante 7-7 infine tra Bicocca e FC Lord Byron che vale il primo punto stagionale per entrambe. Partita divertente con continui capovolgimenti di fronte e dal risultato altalenante che ha visto Bicocca agguantare il pari a una manciata di secondi dal triplice fischio. In evidenza un bomber per parte: Guida con una tripletta per Bicocca e Caputo con un poker per FC Lord Byron.

 

 

Winter League Gir B

Solo una partita giocata in questo turno dato che La Plata-Metalist non è stata disputata per un misunderstanding sulla data dell’incontro e Made in Sud non si è presentata lasciando tre punti a tavolino a Sconvolts. Ha riposato poi Atletico Madrink.

Fly Emigratis invece si è regalata la prima vittoria e i primi punti stagionali con il 5-2 su Real Madrink. Una prestazione convincente grazie alla quale è riuscita, dopo dieci minuti a reti inviolate, a condurre per tutto l’incontro. Real Madrink dal canto suo ha faticato parecchio a rimanere ordinata e a dare fluidità al suo gioco creando di conseguenza pochissime occasioni da rete.

 

Over 35

Svapor 2.0 supera 5-2 Atletico Madrink trascinata dai suoi due bomber Granato e Savastano che siglano, rispettivamente con una tripletta e una doppietta, tutte le reti dell’incontro. Atletico Madrink è ancora alla ricerca dei giusti equilibri di squadra e ha dimostrato, seppur contro un avversario destinato a lottare per il vertice, di essere in crescita. E’ giusto sottolineare come entrambe le squadre siano costituite da un affiatato gruppo di amici.

Pari 3-3 invece tra Blu Team e Oct. Nessuna delle due formazioni ha brillato e in particolar modo OCT è apparsa sottotono trovando non poche difficoltà ad arrivare alla conclusione. Blu Team puo’ rammaricarsi inoltre per aver fallito un calcio di rigore. Un pareggio quindi giusto che accontenta entrambe.

Quelli della Domenica ha la meglio 4-2 su Fiamme Azzurre. Partita a lungo equilibrata con Fiamme Azzurre inizialmente costretta a rincorrere e brava poi a recuperare fino ad agguantare il pareggio sul 2 a 2 a metà secondo tempo. A pochi minuti dalla fine però, Quelli della Domenica, trovano un uno-due che risulta decisivo per conquistare i tre punti. Da segnalare la tripletta di bomber Romano.

Gelateria Tiziana si conferma prima a punteggio pieno con il sonoro 13-3 su Atletico Ma Non Troppo: una passeggiata di salute per la squadra di Teohari che, dopo lo spavento iniziale quando si è trovata sotto 2 a 0, chiude il primo tempo in vantaggio 5 a 2 per poi dilagare nella ripresa. Si dividono il titolo di mattatore Volonghi e Stalyarov entrambi autori di cinque reti.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *