Il Gazzettino della 7a Giornata

A2 Mercoledì UISP

Chiude a punteggio pieno laureandosi Campione d’inverno Real Olimpo Il Broletto che archivia la pratica Gelateria Giobu con un netto 5-0. In realtà la capolista avrebbe potuto arrotondare maggiormente il risultato ma ha sprecato molte occasioni una volta acquisito il risultato. In evidenza capitan Inverno con una tripletta.

Borussia Grano’s si mantiene in seconda posizione dopo il 3-3 contro La Marchigiana. Una partita caratterizzata da numerose occasioni da rete per entrambe le formazioni con i due portieri che si sono messi in evidenza con i loro interventi. Ne è scaturito un giusto pari.

Shakhtar Donuts si conferma terza in seguito al pirotecnico 7-7 con Novar8. Una partita avvincente con continui capovolgimenti di fronte che ha visto le due squadre affrontarsi a viso aperto mantenendo sempre il risultato in bilico. Bomber Vacca, di Novar8, si conferma capocannoniere del girone, siglando tutte e sette le reti dei suoi con le quali ha mantenuto a distanza l’avversario Napoletano che con il poker di oggi rimane al secondo posto della classifica marcatori.

OCT aggancia La Marchigiana in quarta posizione grazie al 6-4 su Autoriparazioni Novacart. Vittoria ipotecata nel primo tempo chiuso, dopo una partenza a razzo, in vantaggio per 4-1. Nella ripresa nonostante qualche acciacco riesce a limitare il ritorno dell’avversario per poi chiudere il match con un contropiede fulmineo.

I Numeri

39 come le reti realizzate da Real Olimpo Il Broletto, miglior attacco.

20 come i gol di Vacca F. (Novar8) capocannoniere del girone.

8 come le reti subite da Real Olimpo Il Broletto, miglior difesa.

7 come le vittorie in sette partite di Real Olimpo Il Broletto.

1 come le vittorie di Gelateria Giobu.

 

Winter League Gir A

Itof si laurea Campione d’inverno senza lasciare neanche un punto per strada: sette partite sette vittorie. In questo turno ci ha provato Pizzeria La Premiata a rallentare la corazzata di Bertazzo ma, nonostante una buona prova, è stata sconfitta 5-8 dopo aver giocato alla pari la prima frazione chiusa col minimo svantaggio 3-4. Nella ripresa l’esperienza e la maggior compattezza hanno permesso ad Itof di conquistare i tre punti. Mattatore dell’incontro Bugnolo di Itof autore di un poker di reti.

Fiamme Azzurre si mantiene in seconda posizione grazie al 3-1 su FC Lord Byron. Una partita equilibrata che ha vissuto qualche momento di eccessiva tensione: primo tempo con poche occasioni chiuso con il minimo vantaggio di Fiamme Azzurre. Poi FC Lord Byron trova il pari con un bel gol di Pennella ma non è piu’ riuscita a pungere a dovere dopo che la squadra di Cimmarusti di mestiere ha trovato altre due reti.

Birra Real ritrova la vittoria: 7-4 su Bar Mezzo Litro che le permette di staccare Pizzeria La Premiata ritrovandosi sola in terza posizione. Un match tutt’altro che facile dato che Bar Mezzo Litro disputa un gran primo tempo concluso in vantaggio per 3-2. Nel secondo pero’ si disunisce e Birra Real sfrutta al meglio le sue individualità centrando la quarta vittoria stagionale. In evidenza, per i vincitori, Paravizzini con una tripletta.

Team Dabudidabudai la spunta 8-7 su Bicocca dopo una partita sempre dal risultato incerto in cui sicuramente non hanno brillato le difese. Equilibrio totale nella prima frazione chiusa con un pirotecnico 4-4. Nella ripresa Team Dabudidabudai riesce a portarsi in vantaggio ma Bicocca la tallona sempre a una lunghezza di distanza senza pero’ trovare lo spunto che le avrebbe permesso di sbloccare finalmente la sua classifica.

I Numeri

65 come le reti messe a segno da Itof, miglior attacco.

25 come i gol di Roman F. (Pizzeria La Premiata), attuale capocannoniere.

20 come le reti subite da Itof, miglior difesa.

7 come le vittorie in sette partite di Itof.

0 come purtroppo le vittorie di Bicocca e sorprendentemente la differenza reti di Fiamme Azzurre.

 

Winter League Gir B

La Plata si laurea Campione d’Inverno non avendo conosciuto altro risultato all’infuori della vittoria. In questo turno ha sconfitto 3-1 il Fanalino di coda Real Madrink a cui pero’ va dato il merito di aver ottenuto il miglior passivo contro la capolista pur non avendo cambi a disposizione.

Metalist ha ottenuto tre punti a tavolino, per la diserzione di Atletico Madrink, con i quali è rimasta al secondo posto a tre lunghezze dalla vetta.

Fly Emigratis supera 8-4 Sconvolts dopo una gran prestazione che è stata giustamente ricompensata con i tre punti. Gara in equilibrio fino al 3-3 poi Mazzilli prende il sopravvento e con la sua tripletta trascina i suoi alla seconda vittoria stagionale.

Ha riposato Made In Sud

I Numeri

45 come le reti realizzate da Metalist, miglior attacco.

11 come le reti di Stalyarov (Metalist), attuale capocannoniere.

7 come i punti di Fly Emigratis, Made in Sud, Sconvolts, Atletico Madrink tutte appaiate in terza posizione.

6 come le vittorie in sei partite di La Plata.

4 come le reti subite da La Plata, miglior difesa.

 

Over 35

Quelli Della Domenica si conferma in seconda posizione grazie al 9-3 su Atletico Madrink che corona un ottimo girone di andata. Vittoria conquistata senza troppi problemi contando su cinque reti di Romano e quattro di Scarabino che monopolizzano lo score della propria squadra. Encomiabile, come sempre, lo spirito con cui Atletico Madrink ha affrontato la gara.

Fiamme Azzurre rimane in terza posizione superando 7-4 una buona Blu Team. Scatenato Rossignoli che firma una tripletta trascinando i suoi alla seconda vittoria consecutiva nonché la quarta stagionale. Blu Team ci prova ma è costretta invece a incassare la seconda sconfitta consecutiva.

Atletico Ma Non Troppo sale in quarta posizione con il 5-3 su OCT. Una vittoria non semplice ma importante per chiudere al meglio il girone di andata: una prima metà di campionato che non ha visto mezze misure dato che non è mai arrivato un pareggio. OCT invece non puo’ essere soddisfatta del bilancio dell’andata in cui ha saputo centrare i tre punti in una sola occasione. Da segnalare la tripletta di Donato tra i vincitori.

Gelateria Tiziana si laurea Campione d’Inverno nel recupero di lunedì 10 con un netto 8-0 su Svapor 2.0 che le permette di chiudere l’andata con 7 vittorie in sette partite. Svapor 2.0 nonostante qualche innesto non riesce a mettere minimamente in discussione il risultato. Triplette per Volonghi e S

I Numeri

51 come le reti messe a segno da Gelateria Tiziana, miglior attacco.

22 come i gol di Romano S. (Quelli della Domenica), capocannoniere.

17 come le reti subite da Gelateria Tiziana, miglior difesa.

7 come le vittorie in sette partite di Gelateria Tiziana.

0 purtroppo come le vittorie di Atletico Madrink

 

A1 Lunedì UISP

Real Fenice rimane salda al comando con il netto 10-2 su Rugna FC: partita subito in discesa per la compagine di Vigevano che parte forte e induce l’avversario ad arrendersi troppo presto senza piu’ provare a raddrizzare il risultato. Mattatore dell’incontro un super Catrina che sigla ben sei reti.

ATG Caldaie sale in seconda posizione scavalcando proprio Rugna FC grazie al 6-1 su Assicar. Un risultato troppo pesante per Assicar vista la prestazione che le ha permesso di giocare a viso aperto contro il forte avversario. Ma il tasso tecnico superiore, anche se nel finale si è tradotto in inutili leziosismi, alla fine ha fatto la differenza.

Herta Vina centra la seconda vittoria consecutiva nonché stagionale con il 6-5 su Auto Vinotti. Una gara equilibrata dal risultato sempre in bilico in cui Auto Vinotti cerca con tutte le sue forze i primi punti stagionali ma anche questa volta, però per un soffio, è costretta a sperare nel turno successivo nonostante il poker di reti di Cavazza. Tra i vincitori in evidenza Madalin con una tripletta.

Netta vittoria, 6-0, di Csk La Rissa su Blu Tornado. Una vittoria ottenuta senza troppi problemi, anzi la formazione di Chiarito si complica la vita da sola con l’espulsione di Erbetta arrivata per qualche inutile parola di troppo. Scatenato invece Portogallo A. che sigla un poker di reti. Per Blu Tornado, ancora una volta senza cambi, questa volta c’è poco da recriminare.

Ha riposato Roggia Assicurazioni.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *