Il Gazzettino della 9a Giornata

A1 UISP

Turno doppio per la seconda volta in questa stagione: serata extra mercoledì al Pala Dal Lago in cui Real Fenice nonostante il turno di riposo si laurea Campione d’Inverno.

Atg Caldaie rimane seconda ma perde terreno poiché sconfitta 7-6 da Blu Tornado. Finalmente la squadra dei fratelli D’Agostino torna a far risultato e lo fa contro un avversario di assoluto valore dimostrando che al completo puo’ competere contro chiunque. Importante il contributo di Ulaj e Yeboah entrambi ex Albatros. Ad Atg Caldaie non è bastato un super Vivoli autore di ben cinque reti.

Rugna FC rimane in terza posizione riportandosi a una sola lunghezza dalla seconda grazie al 7-3 su Assicar. In questo turno Rugna FC poteva disporre di molti giocatori che militano nel Cus e così Assicar ha potuto solo cercare di limitare i danni dato che il divario era quest’oggi incolmabile.

Roggia Assicurazioni torna prontamente alla vittoria con l’8-3 su Auto Vinotti, trascinata da capitan Marchiando autore di ben quattro reti in un match in cui entrambe non disponevano di cambi. E questo è il tallone d’Achille costante di Auto Vinotti che potrà ritrovare smalto in Uefa.

Csk La Rissa fa bottino pieno in questa settimana superando 6-4 una Herta Vina che si trovava in un ottimo momento di forma. Terza vittoria consecutiva inoltre per Suno e compagni che dimostrano ancora una volta di essere un diesel dopo una partenza a rilento. In evidenza per i vincitori Franceschetti con una tripletta. Onore al merito comunque a Herta Vina che, pur non riuscendo ad allungare la striscia di risultati positivi, non ha affatto demeritato.

I Numeri

57 come le reti realizzate da Real Fenice, miglior attacco.

21 come i gol di Catrina H. (Real Fenice), attuale capocannoniere, e le reti subite da ATG Caldaie , miglior difesa.

8 purtroppo come le sconfitte di Auto Vinotti.

7 come le vittorie di Real Fenice in otto partite.

3 come i punti di Assicar.

 

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *